Ultime Notizie

“Come figli miei”: lo speciale di Domenico Iannacone in onda su Rai Tre

di Valeria Lentini

La Sala degli Arazzi della Rai di viale Mazzini ha ospitato oggi la conferenza stampa di presentazione di Come figli miei, lo speciale de I Dieci Comandamenti che sarà trasmesso il 27 ottobre alle 21.40, su Rai Tre. Protagonista di questo speciale, che porta la firma del giornalista Domenico Iannacone, sarà la scuola. Come figli miei punta i fari sull’Istituto superiore “Francesco Morano” di Caivano, alle porte di Napoli. La dirigente scolastica dell’istituto, Eugenia Carfora, è il simbolo della scuola che non si arrende e che continua, nonostante tutto, a considerare ogni studente come un figlio appunto. Alla conferenza stampa era presente anche Pina Castiello, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio con delega per il Sud.

Stefano Coletta, direttore della terza rete Rai, ha spiegato: <<Questo prodotto restituisce il massimo che il servizio pubblico può fare. Domenico Iannacone fa un lavoro di inchiesta e di racconto molto suo, originale e speciale. C’è del poetico in tutti i temi che affronta: realizza quasi una fusione nei contesti nei quali indaga. Torneremo con una settima edizione fatta di dieci nuovi appuntamenti. Sono andato a vedere i primi lavori, ho visto una piccola parte di questo film-documentario e sono rimasto folgorato. Sentivo nel racconto un’urgenza come cittadino, non come direttore di Rai Tre. Ho incontrato due protagoniste di questo racconto, due eroine che combattono la dispersione scolastica e lavorano su ogni singola identità: dedicherei loro un film. Una preside che conosce a memoria i cognomi di tutti gli studenti, Eugenia Carfora, e la professoressa Loredana Scolarici: insieme vanno a cercare gli studenti per strada. La formazione scolastica può fare la differenza in un’esistenza>>.

<<Il racconto di una scuola – ha chiarito Domenico Iannacone –  non si può limitare a pochissimi minuti di televisione. In tv raccontare la scuola significava non fare ascolti ed è una cosa brutta. Mettere questo speciale in prima serata significa mostrare che esiste un’altra televisione. Se non lo fa la tv di Stato, chi può raccontarla questa storia? Questo è un racconto franco, senza ideologie. Eugenia non l’ho incontrata per caso, già l’avevo conosciuta in un’altra puntata dove lo spazio era stato poco, così l’ho richiamata. In questa puntata, c’è l’Eugenia che era prima e l’Eugenia che è adesso. Il racconto della scuola è il racconto della società. Andremo di sabato sera e anche questa è una scommessa. Come persone, come giornalisti e come servizio pubblico, dobbiamo preservare l’umanità in alcuni luoghi deturpati. Dobbiamo avere il compito di tenere viva la testimonianza: solo così faremo vero servizio pubblico>>.

La nuova stagione de I Dieci Comandamenti inizierà a novembre: sette puntate dedicate ai diritti primari. Intanto, il 27 ottobre, si scaldano i motori con lo speciale dedicato alla scuola, agenzia educativa martoriata eppure viva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: