Ultime Notizie

Addio a Fabrizio Frizzi e alla sua straripante umanità

Il mondo della televisione piange uno dei suoi protagonisti più amati: è morto nella notte Fabrizio Frizzi, stroncato da un’emorragia cerebrale. Il conduttore era ricoverato all’ospedale Sant’Andrea di Roma. L’annuncio è stato dato attraverso una nota dalla moglie Carlotta Mantovan, dal fratello Fabio e dai familiari: <<Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato>>. Al saluto della famiglia si è unito quello della Rai: <<Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano>>.

La notizia ha destato un cordoglio unanime che lambisce, o meglio, trafigge da parte a parte la penisola: Frizzi era amatissimo dai suoi spettatori e, caso raro, pure da tutti i suoi colleghi. D’altronde era impossibile non volergli bene. Lui aveva fatto del garbo e della semplicità uno stile di vita, e lungo tutta la sua carriera, iniziata nel 1980, ha dimostrato con i fatti che quando ci sono talento e professionalità, non c’è bisogno di altro. Quando, nel 2015, l’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano lo ha insignito del prestigioso titolo di Commendatore della Repubblica, Fabrizio non ha usato l’evento per farsi pubblicità. <<Non l’ho detto a nessuno – disse poi – perché sono una persona schiva e non sento il bisogno di dare visibilità a queste cose>>.

In un mondo, quello della televisione, della radio e dello spettacolo in generale, in cui molti si avvalgono della regola non scritta dei coltelli volanti, pronti a pugnalare alle spalle i meritevoli per nascondere la propria incapacità, Fabrizio Frizzi era una meravigliosa anomalia, un raggio di sole splendente e luminoso. Lui, che di talento ne aveva da vendere, per tutta la vita si è concesso il lusso di essere generoso con tutti. Per questo motivo oggi la Rai piange la sua punta di diamante, il suo cavallo di razza, l’eterno fanciullo della televisione italiana. Fabrizio Frizzi cinque anni fa era diventato papà della piccola Stella, nata dall’amore con Carlotta. Per le due donne della sua vita aveva scelto di combattere con coraggio la malattia che lo aveva proditoriamente colpito pochi mesi fa. Antonella Clerici ha salutato il collega e amico di una vita pubblicando su Instagram un loro abbraccio e poche parole: <<Grazie amico mio per tutto>>. Ecco, possiamo salutare Fabrizio Frizzi con una sola parola: grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: