Ultime Notizie

Giulio Regeni trovato morto in un fosso con segni di tortura

Giulio Regeni, il dottorando friulano scomparso in Egitto e ritrovato morto

Si è conclusa nel peggiore dei modi la vicenda legata alla sparizione di Giulio Regeni, lo studente italiano scomparso il 25 gennaio mentre si trovava in Egitto. Il suo corpo è stato rinvenuto in un fosso al Cairo e, secondo quanto riportato da alcuni media egiziani, sul cadavere del giovane vi sarebbero segni di bruciature e di torture. Il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha espresso <<il profondo cordoglio personale e del Governo>> ai familiari del 28enne, giunti al Cairo qualche giorno fa per seguire da vicino le ricerche. Il ministero degli Esteri ha diramato una nota per sottolineare il proprio impegno in ordine all’accertamento delle circostanze che hanno portato alla morte dello studente friulano. <<Il Governo italiano – si legge – ha richiesto alle autorità egiziane il massimo impegno per l’accertamento della verità e dello svolgimento dei fatti, anche con l’avvio immediato di un’indagine congiunta con la partecipazione di esperti italiani>>. Giulio Regeni era un dottorando della Cambridge University: dallo scorso settembre si trovava in Egitto, presso l’American University, per scrivere una tesi sull’economia egiziana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: